U2 a Roma

u2
u2
 

u2
u2

Gli U2 annunciano la doppia data in Italia per un’occasione veramente speciale: la celebre band irlandese non torna in vista del nuovo album “Songs Of Experience” – rimandato a chissà quando – ma per celebrare i 30 anni del leggendario disco “The Joshua Tree”. È bastato il ricordo dell’intramontabile With Or Without You, della toccante Running To Stand Still o dell’evocativa Bullet the Blue Sky a scaldare il cuore di migliaia di fan italiani e a provocare l’immediato sold-out della prima data prevista per il 15 luglio allo Stadio Flaminio. Trent’anni prima, il 27 maggio 1987, la band irlandese – che ormai si apprestava a diventare un fenomeno iconico del rock – si esibiva proprio a Roma, chiamando a sé un pubblico di ben 45mila persone. Quella notte passò alla storia, alla mitologia del rock. I giornali italiani non parlavano d’altro, e tra tutti un titolo fece il giro del mondo: “U2, terremoto a Roma”. L’impianto da 100mila watt combinato ai migliaia di fan che saltavano a ritmo di rock, provocarono abbastanza vibrazioni da far tremare i vetri delle abitazioni circostanti allarmando i residenti. Bono & Co. vi aspettano quindi al Flaminio proprio per commemorare quel concerto, quando l’Italia e gli U2 hanno scoperto di essere una cosa sola. I biglietti per la seconda data (16 luglio) saranno disponibili dal 23 gennaio dalle ore 10 su TicketOne. Ecco il video che annuncia il “The Joshua Tree Tour 2017”.

Fonte: Deejay.it