Quasi 50.000 visitatori per Aestetica 2017

Nella foto l'area del Nails Challange (Ph. Marco Sommella)
Nella foto l'area del Nails Challange (Ph. Marco Sommella)
 

Chiude con successo la ventunesima edizione di “Aestetica – Beauty Difference”, il Salone Mediterraneo dei Professionisti della Bellezza, del Benessere e dell’Acconciatura, tenutasi anche quest’anno presso il polo fieristico della Mostra d’Oltremare di Napoli. L’evento ha ospitato 190 aziende leader del settore provenienti dall’Italia e dall’estero esponendo più di 500 i marchi della cosmesi, attrezzature, make up, nail e tricologiaUna superficie espositiva di 12mila metri quadrati organizzata in 5 padiglioni, sviluppati in un percorso lineare, obbligatorio e continuativo che, come ogni anno, accompagna i visitatori in una promenade semplice e gradevole.

Aestetica – Beauty Difference, il concept della kermesse di quest’anno, ha viaggiato controcorrente, voltando ancora di più le spalle a una bellezza artefatta e innaturale, troppo spesso connessa ad atti invasivi e lontani anni luce dal rispetto di sè, puntando sulla valorizzazione delle differenze.

Un binomio – valorizzazione delle differenze e rispetto di se stessi – che ha visto nascere momenti di incontro e di confronto interessanti durante la tre giorni, fin dal taglio del nastro, avvenuto la mattina di sabato 11 novembre: la Conferenza Stampa di presentazione dell’evento ha costituito un momento importante per il Salone del Beauty e del Wellness che ha espresso solidarietà verso l’isola di Ischia e le sue attività turistiche fortemente danneggiate in seguito allo scorso terremoto estivo. Un’occasione in cui il Consigliere Regionale dei Verdi della Campania, Francesco Borrelli e le istituzioni del Comune di Napoli, nella persona di Enrico Panini, accompagnato da Maria Caniglia, hanno potuto discutere con le istituzioni di Ischia, rappresentate da Anna Maria Chiariello, in merito alle qualità e potenzialità di Ischia nel settore benessere, ai danni al turismo ischitano causati dal terremoto e, soprattutto, in merito alle azioni messe in atto da Emilio Marzoli e il suo staff, al fine di incentivare una ripresa turistica dell’isola verde, puntando sulla valorizzazione del suo aspetto beauty dalla notorietà indiscutibile.

Presente alla Conferenza anche Paola Del Giudice, Consigliere XMunicipalità del Comune di Napoli: “Interessante il binomio bellezza e benessere che quest’anno pervade gli stand di Aestetica, grande fiera del centro sud che si rivela essere anche quest’anno punto di riferimento per gli esperti del settore. Ottima, inoltre, l’idea di dedicare l’iniziativa all’isola verde, esprimendo solidarietà con il proposito di farla rinascere tramite il turismo e percorsi di benessere, che, grazie anche alla proposta avanzata dall’ordine dei commercialisti di Napoli – esenzione Irap per per le imprese alberghiere con unità produttiva sull’isola di Ischia e sgravi contributivi per le aziende turistiche che destagionalizzano l’offerta – potrebbe davvero riprendere immediatamente il suo flusso turistico”.

Il ricchissimo calendario di eventi, concorsi e conferenze offerto dall’edizione 2017 di Aestetica è stato momento di gloria per i vincitori dei numerosi contest che si sono svolti durante i tre giorni.

ABC – Aestetica Barber Contest

Trionfo indiscusso per la novità assoluta tra gli eventi di questa XXIesima Edizione di Aestetica -Beauty Difference. ABC Aestetica Barber Contest, il contest dedicato all’arte della tricologia, che ha riscontrato una partecipazione a dir poco notevole, in linea con la continua evoluzione della barberia negli ultimi anni. Una due giorni ricca di emozioni e professionalità, soprattutto per i 3 finalisti: Domenico Zoccolella, vincitore della gara Sfumatura Classica all’Italiana, nonché vincitore assoluto del Contest; Raffaele De Rosa, vincitore del Taglio Old School; Ruggiero Monterisi, vincitore della gara Sfumatura Razor Fade.

Il successo strepitoso del “Barbers Meeting”, organizzato da Funtastic srls, ha gettato le basi di una manifestazione destinata a rientrare fra gli appuntamenti annuali di Aestetica.

Importante anche il supporto degli sponsor ufficiali, Valera, Ceriotti, Barber Mixage, Gentleman 1933, Farmagan, Point Barber, Opt Professional.

MAET ITALIA 2017

Giusi Esposito ha vinto il MAET ITALIA 2017, ieri domenica 12 Novembre 2017.

Al Salone Mediterraneo della Bellezza, del Benessere e dell’Acconciatura si è svolto ieri il tanto atteso MAET ITALIA 2017, il Make Up Aestetica Talent, giunto alla sua V edizione e che ogni anno richiama a sè innumerevoli partecipanti e visitatori italiani e stranieri.

Vincitrice del MAET ITALIA 2017, Giusi Esposito. Una sfida importante e ricca di suspense: nella fase finale come nelle precedenti edizioni i finalisti si sfidati in tre trucchi: Nude, Beauty, Total look. La vincitrice si era aggiudicata il suo ingresso nei finalisti con un punteggio totale di 1553.6 voti, tra quelli ricevuti online e quelli della giuria.

Per l’anno 2017, infatti, il Maet ha cambiato faccia, sviluppando il Maet 2.0. Il talent si è svolto in 4 fasi, al contrario delle passate edizioni in cui tutto si concludeva in 3 step. Come primo step è rimasto invariato il caricamento del lavoro delle aspiranti campioni sul sito istituzionale Maet, una giuria esperta ha selezionato 30 partecipanti che sono stati invitati a realizzare un make-up su tematica e caricare nuovamente sul sito Maet. La giuria ha poi selezionato 10 immagini pubblicate sulla piattaforma Maet e sulla pagina facebook ufficiale Maet . La fase calda delle novità: le 10 immagini pubblicate sono statemesse a votazione degli utenti per un massimo di 15 giorni le 5 immagini che hanno ricevuto più mi piace sono state le finaliste sul palco di Aestetica 2017.

Un altro grande successo per la gara di trucco fra le più attese dai visitatori di Aestetica da sempre.

AESTETICA NAILS CHALLENGE

Premiata l’eccellenza di numerosissimi partecipanti in una sfida che di anno in anno richiama a sè centinaia di onicotecniche e nail artists . Dopo il successo delle precedenti edizioni, il Project Manager di Aestetica, Emilio Marzoli e l’affermata Master Internazionale, Manuela Oggiano, hanno consolidato la collaborazione migliorandone l’organizzazione. Anche quest’anno le aspiranti onicotecniche e nail artists hanno avuto la possibilità di sfidarsi sul ring mettendo in campo fantasia, creatività e professionalità. Le loro opere sono state valutate da un’eccelsa giuria e le valutazioni si sono svolte, come sempre, sotto lo sguardo vigile e attento del notaio. E’ stato rilasciato l’attestato di partecipazione a tutti gli iscritti e sono state assegnati coppe e medaglie alle numerose vincitrici. Il tutto si è svolto in un’atmosfera serena, professionale e al tempo stesso gioiosa e ricca di emozioni.

CONCORSO RONDINE D’ORO

A salire sul podio del Concorso nazionale di trucco “La rondine d’oro”, sponsorizzato da Ripar Cosmetics e giunto alla sua IX edizione, è stata Rossella Zeppetella. Nicola Tescione e Candida Marra l’hanno seguita con un meritatissimo secondo e terzo posto. Una gara di make up avvincente e che quest’anno ha introdotto nella prova la componente libera che ha dato modo ai partecipanti di mettere in campo tutta la loro creatività. Rossella Zeppetella si è aggiudicata il primo posto proprio grazie alla sua performance straordinaria.

L’obiettivo del Concorso, come ogni anno, era quello di valorizzare le competenze di chi si occupa professionalmente di make-up negli istituti di estetica, nelle SPA e nelle scuole di estetica. Il concorso è stato riservato a 12 truccatori professionisti ed estetiste. A partecipare sono stati solo truccatori professionisti in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti: a) Qualifica di Truccatore; b) Esperienza come truccatore professionista; c) Qualifica di Estetista Specializzata.

“Siamo felici della risposta del pubblico che si moltiplica di anno in anno – ha affermato Emilio Marzoli, Project Manager Aestetica – Quest’anno il nostro intento è stato quello di mettere in evidenza il fatto che la Bellezza non è sinonimo di superficialità e frivolezza, bensì di rispetto per se stessi che si esprime attraverso la cura del proprio corpo”.