Andrea Casta: il globe trotter internazionale Made in Italy

Andrea Casta
Andrea Casta

Andrea Casta

Andrea Casta è il violinista, cantante ed entertainer più richiesto nei locali e club di tendenza in Italia e all’estero.

Negli ultimi anni ha avviato una collaborazione con importanti dj italiani e internazionali e la sua anima di globe trotter lo ha portato ad essere un portavoce dello stile italiano all’estero: con il suo violino elettrico è protagonista nei maggiori festival e club più cool, avendo toccato ormai più di 20 nazioni nei suoi tour, esprimendosi nei diversi ambiti della musica elettronica: House, Techno, Edm, Lounge, Deep.

Nasce in Lombardia e studia violino al conservatorio Luca Marenzio di Brescia. Nel 2002 si trasferisce a Roma e fa il suo esordio nel mondo dello spettacolo nel cast di Domenica In. Subito dopo è stato tra i protagonisti del musical “Fame – Saranno Famosi”, ha presentato programmi televisivi su Raidue, Raisat e Sky ed è diventato uno dei protagonisti della night life.

La sua carriera

Andrea Casta si è esibito nelle notti di mezzo mondo, infatti dal 2010 compie circa un tour all’anno in Medio Oriente, dove ha suonato a Dubai, ad Abu Dhabi, in Bahrein, in Israele, in Libano e in Qatar.

Altre mete largamente esplorate sono le Repubbliche ex – sovietiche: Russia, Ucraina, Kazakistan, Turkmenistan. Nel 2015 ha compiuto un tour estivo che lo ha portato in Turchia, Grecia ed Azerbaijan, insieme ad occasioni che lo hanno visto suonare a Mauritius, Seychelles, Egitto e Spagna.

Anche i club dislocati nel nucleo centrale dell’Europa lo hanno ospitato: da Berlino ad Amsterdam, da Nizza a Londra, dalla Svizzera alla Croazia per arrivare fino a Repubblica Ceca e Romania.

Le sue continue esibizioni con i migliori dj in Italia e all’estero lo hanno spinto ad entrare nel mercato della musica dance con le sue produzioni originali, nate appunto da queste collaborazioni.

Le prime canzoni sono pronte ad essere pubblicate nei primi mesi del 2018, sotto la regia di North Border Group, un management norvegese che annovera nel suo roster dj e artisti internazionali di successo nel mercato della musica elettronica e dance.

La produzione si comporrà di brani collegati tra loro in un racconto unitario, un progetto multimediale dal titolo “The Space Violin”: “abbiamo immaginato un futuro non troppo lontano in cui gli uomini si troveranno in conflitto sulla terra a causa della mancanza di comprensione, dovuta al trionfo della comunicazione attraverso le macchine e alla disgregazione dei rapporti umani” – spiega – “una delle uniche speranze sarà la musica e così, nei panni di un personaggio, mi ritroverò comandante di una missione spaziale attraverso la quale cercare nuove forme di vita da approcciare attraverso la musica e l’arte”.

Un progetto ambizioso, studiato con un team internazionale, che verrà circuitato nei grandi Festival internazionali di musica elettronica e non solo.

Un passo alla volta ne ho realizzati parecchi di piccoli e grandi sogni, quindi mai smettere di sognare”.

Ritorna alla Home