Shade Music Festival 2018 alla Fiera di Bergamo

Shade Music Festival
Shade Music Festival

Shade Music Festival, il one day event dedicato alla migliore elettronica internazionale, arriva alla sua quarta edizione ed il 2 giugno 2018 fa ballare la Fiera di Bergamo. Shade è un festival ormai consolidato nel panorama italiano e mette insieme i beat più ricercati: ben 12 ore di musica (dalle 16 alle 4 del mattino) con una line up formata solo da grandi talenti internazionali. La location è enorme, pronta ad ospitare pubblico proveniente da tutto il mondo. Shade nel 2018 mette sul palco ben 9 artisti in 7 act diversi. 

Dopo aver ospitato negli anni scorsi star assolute come Richie Hawtin, Sven Vath, Nina Kraviz e Loco Dice, il livello dell’edizione 2018 di Shade Music Festival cresce ancora e diventa ancora più internazionale. Da Berlino a Napoli, da Parigi alla Grecia passando per Chicago e la Toscana, gli artisti sul palco provengono da tutto il mondo. Ognuno di loro interpreta a suo modo il ritmo, dando vita a un festival che davvero ha tutte le sfumature del beat.
Sul palco infatti c’è un protagonista assoluto come Marco Carola, ambasciatore globale della techno, uno dei dj più rispettati ed amati al mondo. Originario di Napoli, fin degli anni ’90 porta il sound della fiorente scena elettronica della sua città in giro per il mondo. Nato nel 1975, è conosciuto per la sua tecnica straordinaria e per un sound potente, personale, mai e poi mai ripetitivo. Marco Carola ha portato ad un livello straordinario anche Music On, una one night globale che prende vita in tutto il mondo e che ogni venerdì fa scatenare il mitico Amnesia di ibiza.
Il 2 giugno alla Fiera di Bergamo per Shade ci sono anche gli Apollonia, uno dei collettivi più stimati in ambito underground e non solo. I set di Shonky, Dan Ghenacia e Dyed Soundorom sono sempre uno spettacolare “back2back2back” in cui il concetto ‘un disco a testa’ viene seguito alla lettera per tutta la durata dello show. Hanno fatto ballare club, party e festival di riferimento come DC10 Ibiza, Panorama Bar Berlin, Timewarp, BPM Festival (…). 
Sul palco di Shade Music Festival torna poi il tedesco Chris Liebing, uno dei punti di riferimento della scena techno da decenni. Con la sua label CLR (è un acronimo che sta per “Create Learn Realize”, ovvero crea, impara, comprendi) e con dj set sempre diversi, Liebing ogni notte crea atmosfere e ritmici unici, sempre e comunque innovativi. Come se non bastasse continua a lanciare nuove sonorità e nuovi talenti. 
Nel line up del festival c’è anche l’americano Green Velvet. Da oltre venticinque anni è una vera leggenda dell’industria musicale, un innovatore e da sempre pure uno dei dj più hot… La sua cresta verde è simbolo di divertimento, ritmo e ottima musica da ballo. Originario dei sobborghi di Chicago, Curtis Jones (questo il suo vero nome) ha contribuito a far si che la sua città sia da sempre sulla mappa della musica house. 
Sul palco c’è anche un altro italiano, il livornese Ilario Alicante. Già enfant prodige del clubbing mondiale (ha fatto ballare il mitico Time Warp a soli vent’anni), si esibisce con costanza in tutto il mondo. La sua label Virgo è ormai un riferimento internazionale, così come i suoi dj set. Nell’estate 2018, ad esempio, a Ibiza è protagonista in tre dei top club dell’isola (Pacha con Cocoon, Amnesia, Ushuaia)
Un altro dei nomi di punta è poi quello di Marco Faraone. Toscano, figlio d’arte (suo padre negli anni ’80 faceva il dj), è spesso in console all’Amnesia per Music On, la one night di Marco Carola. Ha esordito in console a soli 14 anni e la sua carriera è decollata grazie ad una lunga residenza al Tenax di Firenze. Oggi fa ballare con costanza festival e club di riferimento in tutto il pianeta (Tomorrowland, Panorama Bar, BPM Mexico, etc). 
Mihalis Safras arriva invece dalla Grecia ed è uno dei personaggi di culto in maggiore ascesa nel mondo. Legato da sempre alla musica house ed al vinile è da anni uno dei produttori più presenti nelle classifiche di riferimento (Beatport, Resident Advisor).
Shade Music Festival è grande evento e l’impatto sonoro e multimediale di ogni performance è notevole. Come nelle scorse edizioni, gli organizzatori hanno però pensato anche al relax di chi vuol godersi davvero tutte quante le 12 ore dell’evento. Ci sono due ampie zone ristoro, un’area relax e ben 800 posti a sedere, per oltre 1500 mq al coperto. 
Chi vive lontano da Bergamo può utilizzare un servizio di bus operativo da tante regioni italiane. Se lo desidera, può anche soggiornare in hotel convenzionati a prezzo speciale. Inoltre Shade offre un servizio continuo di bus navetta che collega il festival con la stazione di Bergamo, dalle 15 alle 5 del mattino.
Le tipologie di biglietti sono diverse. Accanto allo Standard Ticket (33€ + diritto di prevendita), c’è l’All Inclusive Vip Ticket (65€ + dp), che  prevede tanti benefit (l’accesso all’area ViP, ingresso privilegiato con cassa riservata, servizio guardaroba, due drink, un buono pasto) e pure il Backstage – Palco Ticket pensato per chi vuol vivere l’evento dalla parte degli artisti (85€ + dp, accesso all’area Palco – Backstage, ingresso privilegiato con cassa riservata, backstage bar ad uso esclusivo). I gruppi di amici possono poi scegliere di vivere l’evento al loro tavolo, nel privè.
Chi compie 18 anni nel 2018, può infine utilizzare il Bonus Cultura per godersi gratis Shade. Basta registrarsi su www.18app.it.