Il presidente Silb Maurizio Pasca chiede un minuto di silenzio in tutte le discoteche italiane in memoria delle vittime di Genova

Nella foto Maurizio Pasca
Nella foto Maurizio Pasca

Un minuto di silenzio nelle discoteche italiane per le vittime di Genova

Solidarietà alle vittime di Genova da parte del SILB (Sindacato Italiano Locali da Ballo).

Comunicato interno del presidente Maurizio Pasca

In un comunicato interno il Presidente Nazionale  Silb Maurizio Pasca ha proposto a tutti i presidenti provinciali un minuto di silenzio in memoria delle vittime di Genova, iniziativa subito accolta da tutti.

Prime adesione dei presidenti provinciali

In un comunicato alla nostra redazione, il presidente provinciale Silb di Viterbo Luca Talucci, primo ad aderire, ci informa che questo week end i locali della provincia di Viterbo ricorderanno i nostri fratelli che non ci sono più.

Anche il presidente della provincia di Savona Fabrizio Fasciolo aderisce e comunica.

Anche il presidente Silb Rimini Gianni Indino ha aderito all’iniziativa e richiesto a tutti i locali Silb della sua provincia un minuto di silenzio.

Arriva anche l’adesione del presidente Silb della provincia di Taranto Gianluca Piotti che invia una nota a tutti i locali da ballo della sua provincia informandoli dell’iniziativa del Silb Nazionale.

Appena arrivata l’adesione del Silb Cuneo nella persona del presidente provinciale Federica Toselli.

Il presidente del Silb provincia di Napoli Vincenzo De Pompeis comunicata che anche il capoluogo partenopeo aderisce all’iniziativa del Silb nazionale

Non si fanno attendere le altre adesioni, aderisce all’iniziativa anche il Silb della provincia di Latina e della provincia di Reggio Emilia.

Aggiorneremo quì tutti i nomi di questi angeli chiamati presidenti che aderiranno all’iniziativa.

Stanno arrivando man mano da tutta Italia le adesioni di tutti gli altri presidenti provinciali SILB.

La nostra redazione è commossa

GRAZIE A TUTTI VOI, GRAZIE AL PRESIDENTE PASCA, LA NOSTRA REDAZIONE VE NE E’ GRATA, ABBIAMO PERSO UN COLLEGA IN QUELLA TRAGEDIA, VE NE SIAMO GRATI <3