Bolgia Bergamo: dopo Sven Vath si gioca le prossime carte vincenti

Alan Fitzpatrick Bolgia
Alan Fitzpatrick Bolgia

Alan Fitzpatrick alla discoteca Bolgia

Dopo un opening party incredibile con Sven Väth, il Bolgia di Bergamo continua a far ballare con i protagonisti della scena elettronica internazionale. Sabato 6 ottobre sul palco ci sono due grandi dj producer britannici.

Prossimo ospite è Alan Fitzpatrick. Considerato da appassionati e addetti ai lavori un vero maestro del groove più essenziale. Negli ultimi anni, dopo una lunga carriera nella scena underground, è ormai diventato un vero headliner e fa ballare il main stage di festival e club di riferimento.

Chi è Alan Fitzpatrick: l’artista

Grazie alla grande musica che pubblica sulla sua nuova label We Are The Brave e a dj set sempre di grandi livelli, Alan Fitzpatrick ha trovato spazio su media globali come BBC Radio 1, Dj Mag, Mixmag, Resident Advisor e mixato pure una delle compilation legate al Fabric di Londra.

Prima dell’attesa serata al Bolgia, Alan Fitzpatrick sarà con un grande dj set in Inghilterra, la sua patria, con ben tre party a Bristol, Brighton e Southampton dedicati alla sua label.

Jon Rundell l’altro ospite

Con Alan Fitzpatrick sul palco del Bolgia c’è anche Jon Rundell. Dj guest per ben 12 anni al mitico Space Ibiza, ha collaborato a lungo con Carl Cox. Oggi spesso è protagonista in grandi serate in top club internazionali come Fabric London, Output (NYC), Zig Zag (Paris) e super festival come Awakenings, Glastonbury, BPM, e Ultra Miami. L’evento del 6 ottobre al Bolgia è in collaborazione con Momento Lab.

La discoteca Bolgia

La discoteca Bolgia di Bergamo è uno dei più importanti club europei per chi ama l’elettronica in tutte le salse. Alla discoteca Bolgia si punta su novità e ritmi sempre più energici. Il locale, leader nella zona Bergamo, ed il suo privè si sono rinnovati.

I dj migliori del mondo si sono trovati a suonare in questo club dalla fama nazionale che ha iniziato una stagione invernale 2018/2019 in modo impeccabile. Tanti saranno gli appuntamenti di eccellenza da qui in avanti.