Ruben Persichella: “I miei 18 anni da vocalist insieme a Radio Studio Più e tanti locali”

Ruben Persichella Voice
Ruben Persichella Voice

Spesso li vediamo affiancare i dj ed esaltare le folle. La loro energia spesso sa rapire e accende i party.

Un bravo vocalist sa come raccogliere l’energia e restituirla alla pista da ballo.

Ruben Persichella: 18 anni da vocalist

E’ assolutamente uno dei performer vocalist più apprezzati e conosciuti. La sua esperienza è maturata in riviera romagnola e si è fortificata in tante località d’Italia e con collaborazioni con realtà importantissime come Radio Studio Più.

Ruben Persichella ci racconta aneddoti, serate, gli inizi della sua carriera e i grandi artisti con cui ha avuto il piacere di condividere le consolle. 

Una passione nata per caso

Lavoro nel mondo della notte da ben 18 anni, ho iniziato come PR, in alcuni locali della riviera romagnola, poi per caso una sera presi in mano il microfono e cominciai a parlare.”

“Ascoltavo sempre Radio Studio Più, le dirette dai locali, copiavo le frasi dei Vocalist che sentivo in radio. Fu un dj che mi disse avevo una bella voce e da lì ogni tanto cominciai a parlare al microfono nelle serate.”

La mia strada nel mondo della notte

Ruben Persichella ci racconta come ha mosso i primi passi nella sua carriera. “Era il 22 marzo 2002 quando un sabato sera, mi fu affidato dal direttore del locale Altromondo Studios di Rimini la conduzione della serata come vocalist.”- “Ricordo con molto piacere quella data perché fu decisiva nel mio percorso.”

“Più avanti ho avuto la fortuna di conoscere Claudio Tozzo e Ivana, i proprietari di Radio Studio Più. Mi ascoltarono una sera e mi incominciarono a far lavorare per la loro azienda.” – “Loro mi dettero la possibilità di arrivare a Madonna di Campiglio dove conobbi Frankie P e Ciuffo, che all’epoca gestivano la Zangola e avevano un agenzia di dj e Vocalist là Club Service Communication.”

In questo ambiente ho iniziato a maturare esperienza e a girare l’’Italia e fare sempre più strada nel mondo della notte!” – “La mia fortuna è che sono cresciuto con FENOMENI della consolle, sia dj che Vocalist, e ho potuto imparare a rapportarmi con diverse clientele e persone.

Il mio lavoro con tante persone speciali

Ho incontrato tantissime persone speciali nella mia carriera. Vips come Barbara Berlusconi, Valentino Rossi,  Schumacher, Felipe Massa con cui è nata anche una bella amicizia.”

Di altre persone speciali nel nostro mondo, al contrario di ciò che si dice , ne ho conosciute tante da dj più famosi da Fedde Le Grand, a Dj Antoine, dai Vinai a Cristian Marchi e poi  colleghi Vocalist, direttori, organizzatori, proprietari.”

Il mio mondo di serate con i top dj e il pubblico

“E’ sempre un’emozione quando lavori con qualcuno di importante , ho avuto la fortuna di lavorare con molti dj importanti ed è sempre stato eccezionale.”

“Senza nulla togliere a tutti i dj e le discoteche e club della mia carriera, la serata più emozionante in cui ho lavorato è stata a Madonna di Campiglio con Cristian Marchi al Des Alpes. Ancora adesso se risento la registrazione mi viene la pelle d’’oca.” 

“In quella serata tutto era perfetto. Tutto si intersecava e si univa perfettamente. È stata la serata PERFETTA musicalmente, vocalmente, i tavoli, la pista, le luci. Non riesco a spiegarlo mai bene in parole.”

Gli artisti che più apprezzo

Con la grande esperienza maturata da Ruben sono tanti gli artisti che ha potuto conoscere e apprezzare. Ecco i suoi top artists.

“Musicalmente adoro Ilario Alicante , Luca Agnelli , Ralf , Tommy Vee. Tecnicamente mi è sempre piaciuto moltissimo Geo from Hell e un dj di Radio Studio Più, Graziano Fanelli che tecnicamente è davvero perfetto.”