Va in scena il weekend di apertura del Numa Club Bologna – Black Coffee e Mamacita

Numa Club Bologna
Numa Club Bologna

Si riaccende il Numa Club Bologna

La discoteca Numa Club di Bologna è pronta per una nuova stagione indimenticabile con la migliore organizzazione.

L’anno scorso sono stati tantissimi gli ospiti portati in anteprima assoluta in questa città bellissima che mancava di un punto di riferimento per i grandi appuntamenti con ospiti internazionali.

Il primo weekend – Black Coffee e Mamacita

Venerdì 5 Ottobre la consolle è affidata ad uno degli artisti house, techno più apprezzati e in voga del momento. Il suo nome è Black Coffee ed è sicuramente fra i più rispettabili producer e selezionatori di oggi.

Sabato 6 Ottobre la notte si fa invece più commerciale con i suoni hip-hop, latin e reggaeton di Mamacita, il famosissimo party che non ha certo bisogno di presentazioni con le sue serate in ogni discoteca d’Italia praticamente.

Black Coffee – l’artista

Se volete passare una serata di grande qualità musicale ed energia sicuramente non dovete perdervi l’appuntamento di venerdì sera al Numa Club di Bologna. 

Black Coffee non è di certo il dj improvvisato di turno e se ora la sua figura professionale ha acquisito una eccellente maturità artistica, è frutto di un duro lavoro e studio. 

La sua passione per la musica si specializza sin da subito con studi seri in musica Jazz. Il suo è prima di tutto un bisogno personale di arricchirsi culturalmente per essere producer. Lavora poi come backup vocalist per Madala Kunene. L’esperienza successiva alla Red Bull Music Academy nel 2003, gli dà visibilità e la sua carriera inizia a raggiungere traguardi importanti. 

Negli anni recenti come nel 2015 le sue produzioni hanno raggiunto traguardi incredibili fra cui la posizione numero 1 della classifica I-Tunes.

La stagione Numa Club Bologna

La stagione del Numa Club Bologna si prospetta davvero allettante con una partenza speciale. L’anno scorso grandi artisti del panorama internazionale sono passati di qua.

Per elencare alcuni nomi ricordiamo: Axwell, Don Diablo, Tujamo, Gigi d’Agostino, Ofenbach e tantissimi alti.