Mezzanotte-Mezzogiorno: Il lungo Capodanno dell’Hangar Versilia

Capodanno Hangar Versilia
Capodanno Hangar Versilia
 

Dodici ora complete di musica

La discoteca Hangar in Versilia presenta un lungo evento di Capodanno che trasporterà il pubblico attraverso 12 ore ricche di musica. Da Mezzanotte del 31 dicembre a Mezzogiorno del 1 gennaio la compagnia è quella della grande musica da pista.

L’evento è organizzato da Reflex Culture e porterà qui per una notte grandi nomi del panorama musicale elettronico. 

Presenti ospiti leggendari

La notte di Capodanno alla discoteca Hangar della Versilia ospita nomi eccezionali per un cartellone sorprendente. Ricky Le Roy, Mario Più, Joy Kitikonti, Gabry Fasano, Miki, Paolo Kighine. Ad intrattenere il pubblico la voce di Luca Pechino.

Per Hangar Versilia la stagione 2018 ha visto la collaborazione con Reflex Culture di Leonardo Brogi che è risultata davvero vincente organizzando serate all’insegna della qualità musicale prima di tutto.

Lo stesso Leonardo Brogi per la serata ha ideato un’inedita modalità di serata. Ogni artista si esibirà in un’ora di dj set, aggiungendo mezz’ora di Back2Back con l’artista successivo. In questo modo si creeranno giochi musicali e mix di stili diversi davvero particolari che sicuramente incanteranno il pubblico. 

Prezzo ridotto, grande offerta

Per essere una serata con questo livello di offerta artistica il prezzo appare irrisorio. Solo 20 euro per ascoltare artisti che hanno fatto la storia della discoteca e hanno rivoluzionato sicuramente il concetto di clubbing in Italia. 

Quello che interessa all’organizzazione è che il proprio pubblico possa godersi nel migliore dei modi il proprio capodanno, con tanto divertimento ma senza rinunciare alla musica fatta per bene.

La nuova gestione Hangar Versilia

Nel 2018 Hangar Versilia ha cambiato gestione. Da qui è partita la collaborazione insieme a Reflex Culture che ha portato qui la sua filosofia di clubbing con l’attenzione agli artisti e all’offerta che rivolge al pubblico.

Come una nuova pelle, il locale si è trasformato, portando nuovi format, nuove vesti e soprattutto gli artisti dal calibro internazionale che qui hanno fatto e faranno tappa.