Io resto a casa, per tornare a divertirci e ballare: il divertimento italiano fa squadra

Io resto a casa
Io resto a casa
 

Per tornare a divertirci e ballare insieme, il SILB e tanti operatori del mondo del divertimento italiano (dj, artisti, operatori dello spettacolo) lanciano una campagna con uno slogan chiaro e semplice: Io resto a casa.

Io resto a casa, per tornare a divertirci e ballare

“Un cuore al centro, quello della vita che pulsa e che trova nella gioia, nel divertimento, nel ballo il proprio motore atavico. Per procedere insieme, come una compagine unita dalla stessa corrente di energia, anche se ora siamo costretti a un doveroso e necessario isolamento. Condividiamo il messaggio in modo univoco! Perché siamo professionisti del divertimento. Siamo imprenditori. E come tali ci comportiamo”. Ecco come il SILB veicola il messaggio sul proprio sito. In fondo, come si sottolinea sulla pagine Facebook di Villa Bonin, uno dei tanti locali che hanno aderito, un piccolo sforzo ora è assolutamente necessario per tornare a sorridere nel minor tempo possibile.

La musica è come la vita, si può fare in un solo modo: insieme!

Come dice il titoletto qua sopra, ecco un messaggio chiaro. Si spera che presto questo problema grave, il virus che ci sta attanagliando, diventi un lontano ricordo.